Ti sarà capitato spesso di sentirti dire da qualcuno
…sai, in una settimana ho perso 5 kg!

Ecco, questo è quello che avresti potuto rispondergli:
Ma sai cosa hai perso?

“Sei DIMAGRITO/A o hai semplicemente PERSO PESO?”

Due concetti familiari e che ci son sempre sembrati associabili tra loro ma che, in realtà, sono totalmente diversi ed in questo post ho intenzione di fare chiarezza riguardo alla complessità della differenza tra il Dimagrire e il Perdere Peso.

In precedenza sono sempre stato convinto di essere riuscito a dimagrire già soltanto eliminando dalla mia alimentazione i carboidrati e praticando tante sedute di attività aerobica in palestra, ma mi sono reso conto che dopo alcuni mesi che quella era solo un’illusione…

La bilancia iniziava a fermarsi o addirittura a pendere dalla parte sbagliata

indicando l’aumentare dei kg di troppo!

“Ma Perché? Se tutto quello che stavo facendo fino ad allora era considerato giusto?”

A quei tempi, quando andavo in palestra, in veste di cliente, tutti mi dicevano che avrei dovuto fare cardio!

Fare cardio per dimagrire!

Sai la differenza tra DIMAGRIRE e PERDERE PESO? - Accendi il Metabolismo

Ma allora perché le bilancia dopo un po’ si fermava o addirittura il mio peso aumentava?

Le risposte erano certamente 2:

1- O la bilancia si stava rompendo (vana speranza…)
oppure
2- Quello che stavo facendo, convinto che fosse giusto, in realtà, non era ciò di cui avevo bisogno!

E’ vero, la bilancia inizialmente indicava una perdita di peso, ma cosa avessi perso con quei kg non mi era chiaro.

Se come ME, anche TU!, ti stai ritrovando in una situazione in cui non sai cos’è bene e cosa è male e hai deciso anche tu di massacrarti di attività aerobica e addominali, allora…

FERMATI!

NON C’E’ NIENTE DI PIU’ SBAGLIATO!

Se continui così, tra un po’ ti ritroverai come ME a mangiare poco più di un pulcino ingrassando lo stesso nonostante le ore massacranti di corsa in palestra!

Ora voglio raccontarti cosa mi ha fatto riflettere nella speranza che possa esserti d’aiuto!

Hai mai pensato a cosa misura la bilancia?

La bilancia parla di chili ma in realtà non sa dirti se quei chili persi provengono dal grasso in eccesso oppure da altro, come ad esempio dalla massa magra!

Quindi, anche IO ho perso kg, come è naturale che sia, quando cambi regime così di punto in bianco, ma poi sono arrivato ad un certo punto e mi sono accorto che, nonostante mangiassi poco e pur allenandomi tanto, i kg a volte sembravo aumentare.

C’era qualcosa che non funzionava!

Eppure era strano:

  • mangiavo poco
  • assumevo poche calorie
  • molte meno di quelle che in realtà servono

eppure, non c’era niente da fare!

Le paranoie stavano tornando, non riuscivo a guardarmi allo specchio… tutti i sacrifici fatti si stavano dissolvendo…

Sai la differenza tra DIMAGRIRE e PERDERE PESO? - Accendi il Metabolismo

Era giunto il momento di cambiare qualcosa, non potevo e non volevo tornare ad ingrassare e così decisi di cambiare!

Cerchiamo di capire ora cosa è successo!

Chi decide di seguire un’alimentazione ipocalorica per dimagrire o peggio segue la dieta dell’amico/a o quelle delle riviste in voga del momento, fa tanta attività cardio perché convinto che il sudare tanto sia il segreto per obbligare la bilancia al risultato sperato. Da quel momento la bilancia diventa lo specchio dell’umore che ci accompagnerà per tutta la giornata.

Purtroppo un ragionamento di questo tipo è destinato a fallire!

Anche se non è mia intenzione condurre una crociata contro tale strumento (bilancia), purtroppo la verità è che essa ti dirà che avete perso o guadagnato peso ma non ti dirà se questo peso fosse riferito a:

  • grasso;
  • muscolo;
  • acqua;

Diciamoci la verità, per perdere peso non ci vuole uno scienziato!

Anche se può sembrare, dimagrire e perdere peso sono due obiettivi molto diversi!

Per perdere peso  la cosa importante è assumere meno calorie di quante ne consumiamo ed il gioco è fatto!

Seguendo una dieta ipocalorica o restrittiva e fare attività cardio prolungata per più di 45 minuti coglierai il tuo corpo di sorpresa e riuscirai quindi ad ingannarlo e il tuo peso diminuirà.

Col trascorrere del tempo però, il corpo è costretto, ai fini della sua stessa sopravvivenza, ad abituarsi al ridotto apporto nutrizionale e quindi rallenterà il tuo metabolismo.

Ne consegue che se vuoi continuare a perdere peso devi semplicemente: “togliere altre calorie“.

Quindi, continui fino a quando le cose poco alla volta cambiano:

  • ti senti sempre più stanco;
  • il peso non scende più;
  • quelle camminate sono diventate delle maratone;
  • ti guardi allo specchio e vedi

un corpo molliccio e con quelle tanto odiate maniglie dell’amore.

Sai la differenza tra DIMAGRIRE e PERDERE PESO? - Accendi il Metabolismo

Ragion per cui decidi di dare un ulteriore taglio a quella fantomatica dieta mangiando solo due volte al giorno.

Ma anche in questo modo le cose non sembrano cambiare.

Ti sentirai sempre più debilitato e non riuscirai a svolgere l’attività fisica

che invece rimane fondamentale.

dieta ipocalorica + leggera attività aerobica = programma per la perdita di peso

Bene, se anche tu ti trovi in questa situazione sappi che a breve, quando non riuscirai a scendere più di peso e ti sarai stufato di stare sempre a stecchetto ri-inizierai a mangiare un po’ di più e lì purtroppo i tanto odiati chili di troppo torneranno di nuovo.

Bisogna cominciare a ragionare in maniera diversa!

Non devi concentrarti sul perdere peso ma bensì sul dimagrire.

Introduciamo a rafforzativo di questa base di convincimento 3 concetti fondamentali:

  • Percentuale di massa grassa (grasso);
  • Percentuale di massa magra (muscolo);
  • Metabolismo basale;

Il primo è un tessuto inattivo, ovvero rappresenta la fonte energetica del nostro corpo da utilizzare solo in casi estremi.

Deci sapere che l’uomo è sopravvissuto grazie alla sua elevata capacità di immagazzinare energia (il grasso) grazie ad un ormone chiamato CORTISOLO. È stato questo ormone a permettere agli uomini primitivi di superare lunghi periodi di carestie e siccità. Il cortisolo entra in azione quando il corpo subisce uno stress come il periodo di carestia ed il suo compito è quello di smantellare la massa muscolare per trasformarla in energia e preservare così il grasso.

Visto che l’attuale macchina umana è ancora settata con gli stessi geni, tendiamo ancora ad immagazzinare grasso e a perderlo con molta difficoltà.
Alcuni studi hanno dimostrato che il corpo umano non è in grado di perdere più di 300 – 500g di grasso a settimana, tornando ai kg persi all’inizio, se in sette giorni hai perso 5 Kg, hai perso 300 – 500g di grasso e 4.5 Kg di tessuto magro (muscoli) e acqua.
Il muscolo, invece, è un tessuto attivo, che per sopravvivere ha bisogno di energia o meglio delle calorie che si ingeriscono.

Per l’organismo la massa muscolare è una notevole spesa energetica, quindi fa di tutto per ridurla.

Non a caso il metabolismo basale (quantità di calorie bruciate nelle 24 ore dal nostro organismo per tutte quelle attività che servono per rimanere in vita) è direttamente proporzionale alla massa muscolare.

Più muscoli avrai e più alto sarà il metabolismo basale e, di conseguenza,

più calorie brucerai a riposo.

Fermati un minuto e rileggi la frase qui sopra!

Sai la differenza tra DIMAGRIRE e PERDERE PESO? - Accendi il Metabolismo

In questa frase è racchiuso il vero concetto del DIMAGRIMENTO.

Quindi, concludendo, ora insieme possiamo dire che esiste una grandissima differenza tra PERDERE PESO e DIMAGRIRE e sopratutto che se hai intenzione di modellare il tuo corpo, renderlo più tonico, più funzionale e di conseguenza più bello da guardare, devi adottare una strategia che ti permetta di DIMAGRIRE e non solo di perdere del peso.

Per ottenere dei risultati che durino nel tempo ecco cosa devi fare:

  • alimentarti bene apportando tutti i macronutrienti essenziali e bilanciati;
  • seguire un protocollo di lavoro mirato in base a come sei fatto/a tu!
  • riposare bene

Con questo è tutto!

Spero ti sia piaciuto l’articolo e se lo reputi interessante condividilo pure sui SOCIAL.
Lasciami pure un commento e fammi sapere quello che pensi!

Facebook Comments